Il test dei colori è stato ideato nel 1949 dallo svizzero Max Lüscher.

E’ uno strumento flessibile e attendibile che consente, attraverso una semplice somministrazione, di fare luce su problematiche inconsce alla base di disturbi psicologici, adattivi, comportamentali e psicosomatici.
Evidenzia la struttura di personalità adattandosi ad ogni possibile campo di analisi: dalla selezione del personale in azienda, alla diagnosi psicodinamica, sino al rischio psicosomatico, etc.

Il TEST evidenzia tre livelli: conscio, preconscio e inconscio; registra caratteristiche di personalità più fasiche e altre più costanti nel tempo, soprattutto tratti potenziali, in alcuni casi, ancora inespressi nella vita reale.

Il professore Max Lüscher lo definisce la “RADIOGRAFIA DELL’ANIMA”. In effetti il test è in grado di fotografare i meccanismi più profondi della psiche, le dinamiche inconsce, le maschere comportamentali, le aree di tensione psicologica, e anche fisiologica, prima ancora che esse si concretizzino negli eventi della vita.

Tempo di somministrazione: 10-15 minuti.

Questo sito usa i cookies per una migliore navigazione. Se sei d’accordo nel loro uso clicca su accetta o visita la nostra Privacy & Cookies Policy